Champions League Ball - gruppi di Champions League

Panoramica dei sorteggi della fase a gironi di Champions League

Il sorteggio per la prima fase a gironi per la UEFA Champions League per la stagione 2023/2024 si è svolto a Montecarlo il 31 Agosto presso il Grimaldi Forum.

Quello del sorteggio della fase a gironi è uno degli eventi più seguiti per tutti gli amanti di calcio europei. Infatti ritrovarsi in un girone piuttosto che in un altro potrebbe significare arrivare o meno alle fasi finali. Ne sanno qualcosa i campioni d’Italia del Napoli che nel sorteggio si sono trovati in un vero e proprio girone di ferro. I biancocelesti infatti si sono ritrovati nel Girone C il Real Madrid di Ancelotti, squadra che arrivata in semifinale l’anno scorso in Champions, ha perso solo con gli attuali campioni del Manchester City.

Com’è la struttura e come funziona l’organizzazione della UEFA Champions League?

L’attuale struttura della Champions League prevede una fase a gruppi con 8 gironi formati ognuno da 4 squadre, questa formula verrà cambiata nella prossima stagione 2024/2025. L’attuale fase a gironi con 32 squadre è in vigore sin dal 1999, e dal 2003 la fase a gruppi è solamente una, introducendo gli ottavi di finale ad eliminazione diretta.

La formula attuale della Champions League che resterà in vigore fino a questa edizione è quella introdotta dalla UEFA nella stagione 2018/19. La squadra che ha vinto l’Europa League ha sempre diritto ad un posto nei gironi preliminari della Champions League. Questo è indipendente dal piazzamento della squadra campione in carica della Champions in campionato.

Le prime 4 squadre appartenenti ai 4 migliori campionati nel ranking UEFA accedono direttamente nella fase a gruppi di Champions League. Le squadre dei migliori campionati in Europa che accedono ad uno degli otto gironi sono in tutto 26. Le altre 6 posizioni vengono decise sulla base di due percorsi differenti: 4 posizioni per il percorso campioni e 2 per quello piazzati. I turni del percorso campioni ne prevede un quinto sotto forma di minitorneo con partite secche, dedicato alle squadre campione delle ultime quattro federazioni del ranking UEFA. Le squadre eliminate nei turni di qualificazione potranno accedere alla UEFA Europa Conference League.

Ecco come vengono vengono scelte le squadre che partecipano alla Champions League secondo il cosiddetto coefficiente UEFA:

  • Prime quattro squadre in classifica delle 4 migliori nazioni.
  • Prime tre squadre in classifica delle nazioni al 5° e 6° posto.
  • Prime due squadre delle nazioni dal 7° al 15° posto.
  • Prima squadra delle nazioni oltre il 16° posto.
  • Le nazioni dall’undicesimo posto al quindicesimo nel ranking UEFA devono affrontare le qualificazioni. Partecipano inoltre la squadra detentrice della Champions League e quella dell’Europa League.

Fase a gruppi di Champions League

Le 4 squadre di ogni girone della fase a gruppi si sfideranno fra di loro per due volte, una in casa e l’altra fuori casa. La fase inizia da metà settembre fino ai primi giorni di dicembre. Si classificano tutte le prime due squadre di ogni girone. Tutte le squadre terze classificate accederanno ai playoff che permettono il passaggio agli ottavi di finale della UEFA Europa League.

Quali sono i gruppi della Champions League

Questa sessantanovesima edizione della massima competizione calcistica europea vedono fra le squadre partecipanti le due squadre di Manchester, il Bayern Monaco, il Real Madrid il Barcellona. Quattro le squadre italiane ammesse fra le migliori 32 d’Europa: Inter. Milan, Lazio e i campioni d’Italia del Napoli.

Ecco gli 8 gironi da 32 squadre della Champions League 2023/24, le squadre italiane si ritrovano nei gruppi C,D,E,F.

Fare tabella

  • Gruppo A: Bayern Monaco, Manchester United, Galatasaray, FC Copenhagen.
  • Gruppo B: Arsenal, Lens, Sevilla, PSV Eindhoven.
  • Gruppo C: Napoli, Real Madrid Union Berlin e Braga.
  • Gruppo D: Inter, Real Sociedad, Salisburgo, Benfica.
  • Gruppo E: Lazio, Atletico Madrid, Feyenoord, Celtic FC.
  • Gruppo F: Milan, Paris Saint-Germain, Borussia Dortmund, Newcastle.
  • Gruppo G: Manchester City, Leipzig, Young Boys, Crvena zvezsa.
  • Gruppo H: Barcellona, FC Porto, Shakhtar Donetsk, Antwerp.

Le Squadre italiane in Champions League nel 2023/2024

Le squadre italiane ammesse a partecipare alla fase a gironi sono quattro. Il Napoli campione d’Italia in prima fascia, l’Inter terza classificata nello scorso campionato in seconda fascia, ed infine Milan e Lazio in terza fascia. In questa edizione della Champions manca la Juventus, in quanto squalificata per un anno dalle competizioni sportive internazionali a causa dello scandalo plusvalenze. Anche la Roma sarebbe potuta essere presente fra le squadre italiane presenti in Champions, ma solo se avesse vinto la finale di Europa League l’anno scorso.

Napoli: I campioni d’Italia pescano nel loro girone il Real Madrid di Ancelotti, l’Union Berlino con l’ex Juventus Bonucci e il Braga, squadra proveniente dai playoff.
Inter: I nerazzurri trovano nel loro girone il Benfica che avevano già battuto la scorsa stagione con lex Juventus Di Maria. Le altre sono il Salisburgo che schiera in attacco il figlio dell’ex giocatore interista Simic e La Real Sociedad.
Milan: I rossoneri dovranno vedersela con il Paris Saint-Germain di Mbappé ma ormai senza Messi, Ramos e Neymar, con il Borussia Dortmund senza Bellingham e il Newcastle.
Lazio: La squadra laziale nel girone E avranno nel loro girone l’Atletico Madrid di Siemeone, i campioni d’Olanda del Feyenoord e il Celtic.
Chi sono i potenziali vincitori dei giorni di qualificazione della Champions League?

Le squadre favorite di questa edizione della Champions League, il Bayern Monaco, i campioni del Manchester City e il Real Madrid sono le squadre che certamente si qualificheranno agli ottavi di finale.

Altre squadre che molto probabilmente vinceranno i loro gironi sono il Barcellona e il Manchester City, si trovano infatti entrambe in gironi non certo irresistibili. Gli altri gruppi sono invece più combattuti, il Paris Saint-Germain oltre a Mbappé non ha più la rosa stellare dell’anno scorso, e l’Inter se la dovrà vedere con la Real Sociedad per vincere il girone. Tutte le squadre italiane dovranno molto probabilmente ambire ad una seconda posizione nel loro gruppo. Il Lazio e il Milan saranno molto probabilmente quelle con i gironi più difficili.

Come funziona la fase ad eliminazione diretta?

La fase finale della Champions League si svolge dalla metà di Febbraio fino alla finale, prevista a maggio o giugno. Agli ottavi di finale le squadre prime di ogni girone sfideranno le seconde, e giocheranno in casa la seconda sfida. Il regolamento della Champions prevede che negli ottavi le squadre di una stessa stagione non possono incontrarsi. Nel 2021 la UEFA ha abolito la regola del valore del doppio gol fuori casa in caso di pareggio. Dopo i 90 minuti regolamentari se le due squadre saranno in una situazione di pareggio ci saranno i due tempi supplementari, e gli eventuali rigori.

Quali squadre potrebbero incontrarsi nella fase a eliminazione diretta

L’unica certezza è che le squadre italiane che dovessero qualificarsi per gli ottavi di finale di Champions League non si scontreranno fra di loro. Si tratta di una regola che resterà in vigore anche quest’ultimo anno.

Quale squadre sono le favorite per la Champions League 2023/24?

Secondo i pronostici calcio fatti dagli esperti e dai bookmaker le squadre favorite ad alzare la coppa dalle grandi orecchie sono il Manchester City attuale campione e Il Bayern Monaco. Il Manchester City di Pep Guardiola campione della Champions League 2022/2023 contro l’Inter di Simone Inzaghi è la squadra favorita numero uno, tanto che la quota di scommessa non è altissima.

La seconda squadra favorita è il Bayern Monaco di Harry Kane, l’attaccante inglese che è in grande forma. I pronostici danno le quotazioni del Real Madrid, squadra vincitrice della Champions di due anni fa come la terza favorita. Fra le squadre italiane la prima fra le favorite a vincere il titolo europeo è l’Inter, seguita da dal Napoli e distanziate Milan e Lazio.

Come funziona il nuovo formato a girone unico dell’edizione 2024/25

Nella prossima stagione 2024/2025 il regolamento della Champions League sarà rivoluzionato. Non ci saranno più i canonici 8 gruppi con 4 squadre, ma un unico girone con ben 36 team.

Verrà aggiunto un nuovo posto di qualificazione diretta alla prima fase della Champions League alla federazione che sarà al quinto posto nel Ranking UEFA. Le squadre campione nazionale che si vedranno assegnata la qualifica attraverso i playoff passeranno da 4 a 5. Le due federazioni nazionali le cui squadre otterranno la migliore prestazione collettiva riceveranno un ulteriore posto in Champions League.

Ogni squadra partecipante giocherà 10 partite, metà in casa e metà in trasfertà. Le prime 16 squadre in classifica alla fine del girone passeranno agli ottavi di finale. Tutte le squadre arrivate fra la diciassettesima e la ventisettesima posizione andranno in Europa League. Gli accoppiamenti per gli ottavi saranno incrociati, la prima in classifica contro l’ultima, la seconda contro la penultima e così via.