Trofeo Emirates FA Cup

Emirates FA Cup

L’Emirates FA Cup è il trofeo di calcio per club più antico al mondo e probabilmente il più affascinante. Nella sua storia secolare ha saputo costruire una leggenda attorno a sé. Conquistare questa coppa è un obiettivo stagionale per tutte le squadre di vertice del campionato inglese. 

Per il suo regolamento particolare, mette di fronte le migliori squadre con quelle appartenenti alle categorie inferiori. Spesso arrivano risultati sorprendenti. Per questo motivo la manifestazione richiama appassionati e tifosi di tutto il mondo. Il torneo è famoso anche per l’atmosfera unica che si respira negli stadi inglesi.

Emirates FA Cup in Pillole 

  • L’Emirates FA Cup nasce ufficialmente nel 1871
  • Partecipano le squadre iscritte ai primi nove livelli del campionato inglese. Nell’edizione 2022-2023 sono state 732.
  • La squadra che ha vinto più volte la competizione è l’Arsenal con 14 successi.

La Storia Leggendaria Dell’Emirates FA Cup 

La FA Cup, ovvero Football Association Challenge Cup, nasce ufficialmente negli anni Settanta del Diciannovesimo secolo: precisamente nel 1871. Assume oggi il nome di Emirates FA Cup per ragioni di sponsorizzazione. Nel 1882 diventa una competizione riservata alle squadre professionistiche inglesi. Da allora prosegue ininterrottamente fino ai giorni nostri. È stata sospesa solo in occasione della Prima Guerra Mondiale e della Seconda Guerra Mondiale. 

Bisogna aspettare gli anni Venti per vedere la prima finale disputata allo stadio Wembley di Londra, che risale al 1923. Arrivano gli anni Trenta, e nel 1938 per la prima volta una finale venne trasmessa in televisione. 

Con l’inizio degli anni Ottanta la competizione taglia un traguardo importante: nel 1981 si gioca la centesima finale. Negli anni Duemila per un breve periodo la finale viene spostata a Cardiff, per consentire i lavori di ristrutturazione di Wembley.

Emirates FA Cup: I Giocatori Indimenticabili

Harry Cursham è il giocatore che ha segnato più gol nella storia della competizione. Sono 49 le reti messe a segno dal 1877 al 1888 con la maglia del Notts County. 

Tra i giocatori che hanno fatto la storia di questa competizione c’è Didier Drogba, capace di segnare in 4 finali diverse: 2007, 2009, 2020 e 2012. 

Ian Rush è l’attaccante che in carriera ha segnato più gol in una finale di Emirates FA Cup: 5. 

Il calciatore più giovane a giocare una finale è stato Curtis Weston. In Millwall-Manchester United del 2004 aveva 17 anni e 119 giorni. 

Il giocatore più anziano è stato Billy Hampson. Scese in campo all’età di 41 anni e 257 giorni durante la finale del 1924 tra Newcastle United e Aston Villa.

Emirates FA Cup: DAZN Bet’s Pop Quiz

Credi davvero di essere un esperto dell’Emirates FA Cup? Mettiti alla prova con il quiz di DAZN, rispondi esattamente alle domande e testa le tue conoscenze sulla competizione calcistica per club più antica al mondo!

Quali sono le squadre ammesse all’Emirates FA Cup? 

Una delle caratteristiche principali dell’Emirates FA Cup è dato dal grande numero di squadre che partecipano al torneo. Sono ammessi tutti i club del livello più alto della piramide calcistica inglese, fino ad arrivare al nono livello. Premier League, EFL Championship, EFL League One, EFL League Two e poi ancora i 5 livelli della non-league. Ogni anno il totale dei club ammessi cambia, perché le squadre devono dimostrare di aver un impianto idoneo alla competizione. 

La Direzione del torneo può a sua discrezione respingere la domanda di iscrizione alla competizione. Al momento il record di iscrizioni è quello della stagione 2011-2012. In quella edizione furono ben 763 le squadre a partecipare al torneo. Le squadre appartenenti ai campionati migliori entrano nella competizione dopo un primo giro di turni di qualificazione. Il regolamento del torneo è stato ideato in maniera tale da dare possibilità di andare avanti nella competizione anche alle squadre meno blasonate.

Qual è il nome del giocatore che ha vinto più volte l’Emirates FA Cup? 

Il giocatore ad aver vinto più volte l’Emirates FA Cup è stato Ashley Cole. Di ruolo terzino sinistro, il calciatore inglese di origine barbadiane ha vinto il trofeo 7 volte. I primi tre successi sono stati conquistati con la maglia dell’Arsenal: nel 2001-2002, nel 2002-2003 e nel 2004-2005. Ashley Cole si è poi ripetuto in altre quattro occasioni una volta passato al Chelsea: 2006-2007, 2008-2009, 2009-2010 e 2011-2012. Il record di finali disputate appartiene invece a Arthur Kinnaird. Kinnaird era un attaccante inglese del Diciannovesimo secolo. Nella sua carriera è arrivato per 9 volte a giocarsi il trofeo, con la maglia di Wanderers e Old Etonians. Vinse in cinque occasioni. 

Il record di vittorie tra gli allenatori appartiene invece a Arsène Wenger. Lo storico manager dell’Arsenal portò i Gunners al trionfo in 7 occasioni: stagioni 1997-1998, 2001-2002, 2002-2003, 2004-2005, 2013-2014, 2014-2015, 2016-2017. Alle sue spalle con 6 successi c’è un altro storico allenatore del calcio inglese, George Ramsay. Con l’Aston Villa vinse per sei volte l’Emirates FA Cup: nelle edizioni 1886-1887, 1894-1895, 1896-1897, 1904-1905, 1912–1913 e 1919-1920. Se invece parliamo di club, il record appartiene all’Arsenal: 14 successi, due in più del Manchester United. Il Chelsea è terzo in classifica con 8 vittorie insieme a Liverpool e Tottenham.

Emirates FA Cup: chi è stato il capocannoniere della manifestazione nel 2022? 

Il titolo di miglior marcatore dell’edizione 2022 dell’Emirates FA Cup è stato assegnato ex aequo a due calciatori: Jayden Stockley e Riyad Mahrez, che hanno segnato 4 reti a testa. L’attaccante algerino del Manchester City Riyad Mahrez ha segnato una doppietta nella vittoria dei Citizens contro il Fulham per 4-1 al quarto round della manifestazione. Si è poi ripetuto con un gol nel 2-0 al Peterborough United al turno successivo. L’ultima rete l’ha segnata contro il Southampton ai quarti di finale, nella vittoria complessiva del Manchester City per 4-1. 

L’attaccante inglese Jayden Stockley con la maglia del Charlton ha segnato una doppietta nel primo round contro l’Havant & Waterlooville nel 4-0 finale. Si è ripetuto ancora con 2 reti nel successo al turno successivo contro il Gateshead. L’incontro è terminato con il risultato di 2-0 per il Charlton. Nell’edizione 2022 sono stati 403 i gol segnati nelle 136 partite disputate.

Cosa succede se una squadra vince l’Emirates FA Cup?

La squadra che vince l’Emirates FA Cup acquisisce il diritto di entrare nella fase a gironi della UEFA Europa League della stagione successiva. Inoltre, contenderà il Community Shield alla squadra vincitrice della Premier League di quella stessa stagione. Il club vincitore dell’Emirates FA Cup ha diritto anche a un premio in denaro: 2 milioni di sterline. 

Il passaggio di ogni turno della competizione assegna un riconoscimento economico. L’accesso ai quarti di finale vale per esempio 225mila sterline. Chi arriva in semifinale riceve 450mila sterline, 1 milione per chi accede alla finale. I premi si sommano man mano che si prosegue nel cammino della competizione.